Le aziende sanitarie italiane essendo caratterizzate da elevata complessità necessitano di tecniche e strumenti in grado di aiutare i singoli operatori ad utilizzare al meglio le risorse disponibili, garantendo, allo stesso tempo, un elevato livello qualitativo delle prestazioni erogate.

In tale contesto risulta fondamentale saper coniugare l’efficienza nell’utilizzo delle risorse, la qualità, l’efficacia dei servizi offerti, l’equilibrio economico complessivo di ciascuna azienda e dei sistemi regionali di riferimento

Il Modulo si svolge nel contesto di un’attività di formazione post-laurea (Master di I livello in Management per le Professioni Sanitarie), volta a far acquisire competenze specifiche nell’area gestionale-organizzativa   e si focalizza sull’interazione fra persone e contesto di lavoro.

Esso ha lo scopo di far acquisire al Discente nozioni ma anche skills di programmazione sanitaria, di miglioramento continuo di qualità, in riferimento alle risorse strutturali, tecnologiche ed umane in ambito sanitario coordinato per garantire gli obiettivi del sistema organizzativo.

Nell’ambito delle funzioni del Professionista Sanitario ed in riferimento alla normativa vigente, questo Modulo, sviluppa dunque competenze relative a:

  • Modelli organizzativi
  • Sistemi informativi e comunicativi
  • Modelli professionali e interprofessionali
  • Processi assistenziali in ospedale, nel territorio e a domicilio
  • Progetti di qualità
  • Progetti di ricerca

Obiettivi formativi

  • Conoscere l’evoluzione generale delle Professioni Sanitarie e la relativa legislazione nazionale ed europea;
  • Distinguere gli elementi caratterizzanti delle diverse Professioni Sanitarie (non medica né odontoiatrica), nell’ambito della formazione di base (accesso ai profili), della formazione post-base ed avanzata nonché della operatività quotidiana;
  • Analizzare i principali problemi che si sviluppano nei gruppi di lavoro e nel lavoro di gruppo;
  • Comprendere i contenuti pedagogici fondamentali dell’apprendimento in ambito sanitario, delle attività tutoriali e del tirocinio in area sanitaria;
  • Discutere concetti di valutazione formativa e certificativa;
  • Approfondire gli aspetti gestionali del Coordinamento in area tecnico / diagnostica, riabilitativa, preventiva;
  • Conoscere le metodologie della ricerca per la determinazione della produttività dei servizi infermieristici e tecnico-sanitari ed i relativi carichi di lavoro;
  • Apprendere le strategie gestionali nell’ambito del management delle Professioni Sanitarie;
  • Conoscere le problematiche del ruolo del Coordinamento nella principali Professione Infermieristica e Ostetrica;
  • Progettare e gestire un sistema di sviluppo della risorsa umana;
  • Progettare e gestire i processi di miglioramento di qualità;
  • Impostare ricerche in ambito organizzativo e di programmazione professionale;
  • Sviluppare e controllare il sistema informativo e informatico.

Materie

SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE (MED/45)

SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO(MED/46)

SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE (MED/47)

SCIENZE INFERMIERISTICHE TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE RIABILITATIVE (MED/48)

SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE (MED/50)

SANITA’ PUBBLICA (MED/42)

SOCIOLOGIA (SPS/07)

Inizio: 06.11.2017

Per ulteriori informazioni:

Ph: 0577/234084

Email: phrlcorsi@unisi.it